Fusse ca fusse lieve?

7 Feb

Venerdì 10 febbraio, ore 21, Teatro Aurora di Marghera-STAGIONE DI TEATRO CONTEMPORANEO 2011-2012
e, organizzano con noi la serata: i ragazzi della 2PB dell’Istituto Stafanini di Mestre per ADOTTA UNO SPETTACOLO!

VASCO MIRANDOLA/ENRICA SALVATORI
E se fosse lieve

Da un’idea di Vasco Mirandola – Coreografie di Enrica Salvatori
Pittura e sculture Carlo Schiavon – Disegno luci Luca Diodato -Costumi Silvana Galota
E lo sguardo leggero di Giorgio Rossi – Una produzione Mirandola -Salvatori e Sosta Palmizi

Ci sono poeti che hanno accompagnato il nostro percorso artistico ed umano, a loro dobbiamo una grande riconoscenza, ci hanno nutrito, curato, benedetto. I poeti sono i nostri angeli custodi, rinominano per noi il mondo, usano parole che ci stimolano ad aprire gli occhi sulla realtà, a prendere coscienza della profondità della condizione umana e del nostro comune destino.”L’uomo vive poeticamente su questa terra” dice Holderin. Questa sfida, in quest’epoca, ci piace: restituire la grandezza di un poeta che parla della nostra grandezza. Sulla ricerca: siamo partiti da una domanda: e se la poesia si facesse piccola, lieve, tanto da stare in una mano per essere offerta allo sguardo? Abbiamo preso delle poesie, scegliendole per colore, odore, amore, sudore, dolore. Le abbiamo tenute accanto per sentirle battere e respirare. Abbiamo immaginato uno spazio vuoto come il nostro stupore di fronte alle cose del mondo, e le abbiamo liberate per vedere dove si andavano a posare. All’inizio non si facevano toccare ma col tempo sono arrivate al giardino delle mani. E’ allora che abbiamo sentito quel suono, e in quel suono c’eravamo noi e il mondo. E se fosse lieve si interroga su cosa è la poesia, di come si attacca alle cose, di come diventa aria, sangue, terra. Si ride, ci si commuove, ci si meraviglia, si intuiscono storie di altri uomini, così simili a noi da farsi innamorare. La danza ci sogna intorno, traduce, cammina le parole. I disegni e le sculture di Carlo Schiavon fanno di tutto per non dare troppo fastidio e chiedono in cambio solo di non essere dimenticate. La musica c’è ma non si vede. 

All’organizzazione della serata contribuirà la classe 2PB dell ‘Istituto Stefanini di Mestre, che partecipa al progetto “ADOTTA UNO SPETTACOLO” di Fondazione di Venezia/Giovani a Teatro e Questa Nave.” Un laboratorio per far meglio comprendere le fasi che precedono e seguono uno spettacolo teatrale, necessarie per garantirne e valorizzarne i risultati artistici. Oltre alla visione dello spettacolo stesso. Ogni classe adotterà uno spettacolo della Stagione di Teatro Contemporaneo del Teatro Aurora di Marghera. I ragazzi potranno occuparsi di una delle tante mansioni specifiche legata allo svolgimento dell’evento (es. ufficio stampa, assistenza tecnica, personale di sala e di biglietteria…) e alla sua documentazione-comunicazione (interviste al pubblico dopo lo spettacolo, report multimediale sull’esperienza vissuta). L’ obbiettivo è quello di utilizzare vecchi e nuovi strumenti di comunicazione per far conoscere – oltre alla professionalità teatrale artistica – anche quella organizzativa, nonché permettere ai giovanissimi un’inedita occasione di consapevolezza, di rapportarsi con gli spettatori e gli artisti.” http://www.esperienze-giovaniateatro.it/adotta-uno-spettacolo

I biglietti (12 euro intero, 10 ridotto, 6 euro allievi scuole di teatro e danza, 2.50 Giovani a Teatro) sono in vendita da martedì a venerdì ore 10-13 e 15-17 al Teatro Aurora di Marghera; venerdì la biglietteria riapre alle 18. Prevendita online www.vivaticket.it oppure 89.24.24 Pronto PagineGialle®. Prenotazioni telefoniche: 041-932421 o via mail info@questanave.com . 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: