Cos’è la diversità? La parola agli artisti della stagione

31 Lug

Alla diversità illuminata dei poeti, a quella spiazzante dei bambini, a quella dei giovani che si sentono smarriti, o più semplicemente alla diversità di tutti coloro che non accettano la comune quiescenza, la rassegnazione, l’impotenza. A questa diversità che accompagna la vita di tante anime, la Stagione di Teatro Contemporaneo 2011/2012 del Teatro Aurora di Marghera ha voluto dare voce.
Il video raccoglie i pensieri dei protagonisti della Stagione, che hanno risposto alla domanda: “Cos’è, per te, la diversità?”.
Grazie a Teatro Cargo, Garten, Giuseppe Chico e Barbara Matijevič, Vasco Mirandola e Enrica Salvatori, Matteo Latino, Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi, e agli allievi di Questa Nave. Grazie anche ai Carichi Sospesi, protagonisti del secondo appuntamento della Stagione: per motivi puramente tecnici non ci è stato possibile inserire il loro intervento nel video, e ce ne scusiamo.

Ah, essere diverso
in un mondo che pure
è in colpa
significa non essere innocente
Pier Paolo Pasolini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: