Doppio spettacolo: Bersabèa e F.E.D.R.A.

16 Apr

 

Bersabèa e F.E.D.R.A.

Giovedì 18 aprile, ore 21, Teatro Aurora di Marghera
Stagione di Teatro Contemporaneo 2012-2013, progetto SALA TRAVAGLIO

Empusa Teatro
Bersabèa
Drammaturgia di Marco Gnaccolini
Regia di Alessia Cacco
Attori e performer: Elena Ajani, Irene Canali, Arianna Gasperini, Jacopo Giacomoni, Davide Pachera, Vincenzo Tosetto
Scenografia di Alice Rachele Biondelli e Camilla Ferro – Realizzazione della Scena Alice Rachele Biondelli, Camilla Ferro e Elena Ajani
Costumi di Arianna Gasperini e Rita Giacobazzi – Design Luci di Matteo Moglianesi – Organizzazione Monica Giacchetto

Ispirato alla “guerra dell’acqua” accaduta in Bolivia nel 2000, Berasbèa racconta “un pericolo che tutti i Paesi possono correre: la privatizzazione dell’acqua”. La protagonista è la città inventata di Bersabèa; i suoi abitanti le daranno voce. In mezzo al palco un armadio, con cui si confronteranno i cinque attori e la danzatrice che andranno a interpretare i diciotto personaggi della pièce. Uscendo dall’armadio, venendoci rinchiusi dentro, svuotandolo delle magliette che accoglie e ascoltando i richiami musicali che lancia, i personaggi vivranno i fatti del giorno in cui a Bersabèa morì Rafaelo, un giovane manifestante freddato da un capitano dell’esercito. Ascoltando le ragioni di una parte piuttosto che quelle dell’altra lo spettatore potrà ricostruire i giorni degli scontri attraverso le vicende e le parole di chi si contraddice e di chi è morto. Ci siamo resi conto che Bersabèa sembrava aver bisogno di sempre più voci per raccontare la propria storia e ci si chiedeva chi sarebbe stato il prossimo a scendere in palco per parlare. Il parroco? Il suo maiale? Il calzolaio? Gli abitanti di un intero paese hanno vissuto la “guerra dell’acqua” secondo le proprie esperienze personali, sono le voci di solo diciotto persone quelle che ascoltiamo.

empusateatro.wix.com/empusateatro http://salatravaglio.wordpress.com/2013/03/04/empusa-teatro-bersabea/

a seguire

exvUoto Teatro
Funi E Desideri Rapidamente Ammazzano (F.E.D.R.A.)
con Antonia Bertagnon e Andrea Dellai
regia Tommaso Franchin

Due vite che si desiderano, ma che non si accettano.
Perduti in quella stanza sempre più piccola, soli nelle loro quotidiane abitudini, vivono al ritmo serrato di un videoclip. Pranzi, cene, lavatrici e toilette.
Nessuno esce, nessuno entra.
Faccia a faccia, lui e lei scattano foto ricordo di una vita che si consuma.

http://salatravaglio.wordpress.com/2013/03/04/exvuoto-teatro-funi-e-desideri-rapidamente-ammazzano-f-e-d-r-a/

I biglietti (unico comprensivo di due spettacoli 7 euro) sono in vendita al Teatro Aurora il mercoledì e giovedì in orario 10-13 e 15-17 e la sera di spettacolo anche a partire dalle ore 20. Prenotazioni telefoniche e via mail sempre attive: 041.932421 o info@questanave.com . Sono ancora disponibili i biglietti GIOVANI A TEATRO a 2,50 euro: prenotazioni allo 041.9636808!

Gli spettacoli fanno parte del progetto Sala Travaglio: http://salatravaglio.wordpress.com.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: