Il foyer in mostra: Andrea Tagliapietra

17 Dic
Mostra Pinocchio di Andrea Tagliapietra

“Pinocchio…” di Andrea Tagliapietra

È una delle novità della stagione 2013-2014: il Teatro Aurora di Marghera apre all’arte figurativa con l’iniziativa “IL FOYER IN MOSTRA – L’ARTE, CHE SPETTACOLO!”. Questa Nave, infatti, crede nel fermento culturale del nostro territorio, nelle energie che scaturiscono dalle nuove collaborazioni, nell’arte come sinergia di forme espressive: per questo motivo, durante questa stagione teatrale, mette a disposizione degli artisti del territorio gli spazi del foyer. A partire da novembre, ogni due mesi, il Teatro Aurora ospita una nuova mostra aperta a tutti gli spettatori della Stagione e al pubblico di Marghera.

L’artista inaugurale è Andrea Tagliapietra, veneziano classe 1976, con la mostra “PINOCCHIO…”. Tagliapietra, che vive e lavora a Burano, si è formato alla Scuola Internazionale di Grafica sotto la guida del maestro Silvestro Lodi, e ha realizzato mostre collettive e personali distinguendosi anche in concorsi nazionali.

Di “Pinocchio…” scrive: “Affronto, in questo contesto, il tema delle marionette, già elaborato più di un anno fa. Il tema viene oggi sviluppandosi, e la raffigurazione non si limita più a dei soli, “generici” uomini/marionetta, ma si viene a reinventare alcuni dei personaggi chiave della storia di Collodi. Il fulcro del mio operare è da sempre l’individuo, e se le marionette sono storicamente simbolo di uomini senza consistenza, senza determinazioni, divengono qui, anche simbolo di drammi esistenziali individuali, dell’incapacità del singolo di fare delle scelte libere da condizionamenti esterni. Appaiono dunque come delle “vite sospese” per insicurezza e per paura, sempre e comunque vittime di se stesse, di quell’incapacità di allontanarsi da stereotipi troppo prepotenti. Uomini/marionette che tessono da soli i fili che li rilegheranno nella condizione di burattini umani. Traggo spunti e allusioni, a volte inquietanti, per raccontare anche il presente malessere del vivere e del mondo che ci circonda. E’ una narrazione tutt’altro che affabulatoria, che va oltre il mero realismo e che tenta di raggiungere la profondità dell’anima del nostro tempo”.

Scrive di lui Susanna Zattarin: “Le tematiche si snodano tra la fiaba ed il grottesco, dove le figure si trasformano e deformano, ricordando gli approcci concettuali di un Beckmann, di un Grosz o di un Otto Dix, sebbene in altro contesto, o la pittura di Lucian Freud, nella corposità della materia o di Bacon, nella trasfigurazione e nel disfacimento della forma”; e conclude Toni Toniato: “Nel teatro pittorico di Andrea Tagliapietra domina innanzi tutto il proposito di operare uno smascheramento delle finzioni, talora persino seducenti, che stanno dietro al clamoroso e assordante spettacolo della vita odierna”.

La mostra è visitabile al Teatro Aurora di Marghera fino al 20 dicembre il lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 10 alle 17 e il martedì dalle 10 alle 13.
Approfondimenti sull’artista sono disponibili su www.andreatagliapietra.it

 

Andrea Tagliapietra

Andrea Tagliapietra espone in numerose personali e collettive tra cui:
2013 “La Macchina Imperfetta”, Centro Culturale Candiani, Mestre
“Pinocchio”, Teatro Aurora, Marghera VE
Mestre Contemporanea, Corte Legrenzi, Mestre
1°Premio “Arte&Cultura in laguna”, Cavallino Treporti
Residenza artistica”Casa de Burros”, Chao Da Và, Castello Branco, Portogallo.
“Rivista Orale, IL CORPO DELL’ARTE”, periodico filosofico, arti e scienze, centro culturale Candiani, Mestre.
2012 “Artefiera Bologna OFF, La macchina imperfetta”, galleria Capo di Lucca, Bologna.
2011 2°Premio, “Premio Union Lido Park & Resort” ,Cavallino Preporti.
Premio acquisto “Trattoria da Romano”, Invito al colore, Burano
“Festival delle arti”, CZ, Giudecca.
La Gabbia, Cantina Grande di Venissa, area Scarpa Volo, Mazzorbo.
2010 “Inside”, Palazzo Da Mula, Murano;
“Confronto d’artista”, Scorzè;
3° Premio,”Il cantico delle creature”, Cavallino Treporti
2009 “Fuori Biennale AD#01 Disfare xFare”, galleria ADmore,Venezia;
“Corpus Naturae”, centro congressi, San Vito di Cadore (BE);
1° premio, “Premio Renato Nardi”, Venezia;
Targa di merito,” Invito al colore”, Burano.
“Overlooking/OverMaking”, Spazio Voltolina, Mestre;
“Implosioni”, Centro Culturale Renato Nardi,Venezia
2008 “Container”, Dolo;
“RE:public”, Venezia;
1° Premio, “Premio Burano”, Burano.
“In&out”, Paradiso Perduto, Venezia.
2007 “Premio Arte Laguna”, Treviso;
2° Premio, “Premio Renato Nardi”, Venezia.
“Frammenti”, Galleria Siora Amelia, Burano
2006 “Palazzo delle Prigioni”, Venezia;
“Invito al Colore”, Burano (VE);
“Galleria Art & Media”, Castelfranco;
2005 Premio Giuria, “Premio Renato Nardi”, Venezia;
“Premio Gino Rossi”, Crocetta del Montello;
“Arte Caffè al Cerchio”, Mira;
2004 “Galleria Sotoportego”, Venezia

Si sono occupati, tra gli altri, del suo lavoro:
Raffaella Ferrari/ Emanuele Horodniceanu/ Silvestro Lodi/ Giorgio Pilla/ Gaetano Salerno/ Ilaria Simeomi/Toni Toniato/ Susanna Zattarin.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: