Archive | Stagione 2011-2012 RSS feed for this section

Cos’è la diversità? La parola agli artisti della stagione

31 Lug

Alla diversità illuminata dei poeti, a quella spiazzante dei bambini, a quella dei giovani che si sentono smarriti, o più semplicemente alla diversità di tutti coloro che non accettano la comune quiescenza, la rassegnazione, l’impotenza. A questa diversità che accompagna la vita di tante anime, la Stagione di Teatro Contemporaneo 2011/2012 del Teatro Aurora di Marghera ha voluto dare voce.
Il video raccoglie i pensieri dei protagonisti della Stagione, che hanno risposto alla domanda: “Cos’è, per te, la diversità?”.
Grazie a Teatro Cargo, Garten, Giuseppe Chico e Barbara Matijevič, Vasco Mirandola e Enrica Salvatori, Matteo Latino, Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi, e agli allievi di Questa Nave. Grazie anche ai Carichi Sospesi, protagonisti del secondo appuntamento della Stagione: per motivi puramente tecnici non ci è stato possibile inserire il loro intervento nel video, e ce ne scusiamo.

Ah, essere diverso
in un mondo che pure
è in colpa
significa non essere innocente
Pier Paolo Pasolini

Amore e Vita

17 Lug

“Due novelli Romeo e Giulietta in miniatura” che stravolgono il finale. Perché l’amore vero non può essere nella morte, ma nella vita. A piccoli passi, un po’ per volta. E che ci vuole? Due passi, sono.

A voi la nostra videointervista a Giuseppe Carullo e Cristiana Minasi, che hanno chiuso la Stagione di Contemporaneo 2011-2012 del Teatro Aurora di Marghera con DUE PASSI SONO, vincitore del Premio Scenario per Ustica 2011 e del recentissimo Premio In Box 2012.

Continua a leggere

Vitelli e trentenni: intervista a Matteo Latino

2 Lug

“Una cosa che mi fa rabbia quando vedo questi vitelli, e le mucche, questi animali grandi, che hanno i sensi molto più sviluppati degli uomini, è che potrebbero, con una testata, con una cornata, buttare a terra l’uomo. E invece sono fermi. Immobili. Non reagiscono. Non agiscono. E in questa cosa mi ci sono ritrovato molto: noi giovani abbiamo tutte le energie e le forze per combattere una realtà che oggi è dura, e molte volte siamo pigri oppure siamo bloccati, fermi”. Matteo Latino

Continua a leggere

Poesia lieve

8 Giu

Diceva Bernardo Bertolucci: una fotografia non può contenere tutto il deserto”. E la poesia? Cosa può contenere una poesia? Una poesia tanto “lieve”, appunto, da riuscire a stare in una mano: da Wisława Szymborska a Pablo Neruda. L’hanno portata in scena Vasco Mirandola e Enrica Salvatori (quest’ultima danzatrice per cinque anni con Pina Bausch, di cui racconta il suo ricordo nell’intervista). Ecco la videointervista realizzata in occasione della data di E SE FOSSE LIEVE  al Teatro Aurora lo scorso 10 febbraio.

Continua a leggere

Il vaso di Pandora: la videointervista

5 Giu

Poesia in ascensore, nel centro commerciale, a cinque centimetri dal pubblico: parlano i protagonisti!

Questa Nave
IL VASO DI PANDORA
ovvero incursioni poetiche di individui per ascensore in movimento
con gli allievi Andrea Baratto, Cristina Cervesato, Barbara Marchiori, Maddalena Motta, Tommaso Puppola, Angela Reina, Andrea Santuari, Eleonora Scarpa, Martina Vettorello, Barbara Vianello, Mariarosa Vio
ideazione e regia Antonino Varvarà

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: